In cosa consiste il trasporto refrigerato?

Trasporto Refrigerato: Chiave nella Logistica dei Prodotti Sensibili

Negli ultimi anni, il trasporto refrigerato ha registrato una crescita esponenziale grazie ai nuovi processi e alla logistica refrigerata.

Negli ultimi anni, il trasporto refrigerato ha registrato una crescita esponenziale grazie ai nuovi processi e alla logistica refrigerata. Il trasporto refrigerato prevede la spedizione di merci che richiedono un controllo specifico della temperatura, garantendo che i prodotti giungano in condizioni perfette al loro destino

Alcuni veicoli sono già dotati di refrigerazione incorporata, cioè garantiscono che tutti i prodotti o le merci siano mantenuti e trasportati alla temperatura ottimale per tutto il percorso.

Cosa si intende per catena del freddo nel trasporto refrigerato?

La catena del freddo si occupa del trasporto di prodotti abbastanza sensibili alla temperatura all’interno di una catena di fornitura e che devono essere sottoposti a uno specifico metodo di raffreddamento e imballaggio termico.

Il trasporto refrigerato ha anche lo scopo di proteggere e offrire sicurezza a tutti i prodotti trasportati in ogni spedizione di merci.

Ad esempio, a seconda del livello di prodotti deperibili da spedire, è possibile effettuare una spedizione specifica da un punto all’altro.

La possibilità di trasportare alimenti deperibili genera una grande crescita e sviluppo economico, ed è per questo che attualmente viene effettuata sia a livello nazionale che internazionale.

Quali tipi di veicoli vengono utilizzati nel trasporto refrigerato?

Il trasporto refrigerato a livello nazionale prevede misure speciali a seconda delle dimensioni dei diversi prodotti da trasportare. Per poter effettuare un trasferimento corretto è necessario fare particolare riferimento alla sicurezza dei beni e al loro controllo.

Tutte queste misure sono regolate dall’Accordo sul Trasporto Internazionale di Merci Perecibili e Veicoli Speciali. Questo è stato approvato a Ginevra negli anni ’70.

I seguenti veicoli sono considerati refrigerati:

  • Veicolo isotermico: questo tipo di veicolo è dotato di tetto, pareti, porte e pavimento isolati, in quanto permette alle temperature di filtrare tra l’esterno e l’interno del veicolo stesso.
  • Veicolo refrigerato: è simile al precedente, ma ha una propria fonte di freddo. Che cosa significa? Ciò significa che regola la temperatura all’interno del veicolo fino a -20 ºC.
  • Veicolo refrigerato: questo veicolo è dotato di un dispositivo di produzione di freddo costante che si regola individualmente o collettivamente. La temperatura può essere regolata costantemente e può variare da -12 a -20°C.
  • Veicolo termico: Con questo termine ci riferiamo a una fonte di calore autonoma, in grado di mantenere una temperatura costante che non scende al di sotto dei 12 °C.

Che tipo di merci vengono trasportate nel trasporto refrigerato?

Numerose aziende ricorrono a questo tipo di trasporto a temperatura controllata per soddisfare le proprie esigenze.

I settori in cui questa tendenza è stata più evidente sono quello alimentare, chimico, agricolo, farmaceutico e cosmetico.

Di cosa si deve tenere conto quando si assume un’azienda?

Nella scelta di un’azienda che fornisca servizi di trasporto refrigerato, è importante prestare attenzione ai seguenti punti:

  • Assicurarsi che l’unità sia raffreddata prima del carico e che la temperatura all’interno del veicolo sia regolata.
  • Controllare che la merce sia imballata e corretta prima della spedizione.
  • La merce deve essere caricata nel veicolo il prima possibile per evitare di interrompere la catena del freddo e di lasciare le porte aperte per troppo tempo.

Calcola il tuo bilancio

Empresa de transportes Transvolando
4.8
Basato su 292 recensioni
powered by Google
js_loader
SELEZIONA UNA CATEGORIA
Torna in alto
Hola🧑🏾‍✈️ ¿Te podemos ayudar en algo?